Advertisements
Annunci

Amici 18: riassunto della semifinale (prima sfida)

Sabato sera Maria de Filippi ha dovuto competere contro l’Eurovision Song contest (che Mahmood ha quasi rischiato di vincere), si sarebbe detto non avesse nemmeno voglia di provare a vincere (differentemente da quando la sua rivale è Milly Carlucci), eppure ha vinto.

Certo, Maria ha chiuso in tempo di modo che tutti potessero veder terminare il Festival eurovisivo senza rovinarsi gli ascolti.

La puntata, infatti, nonostante fosse la semifinale, si è svolta in fretta.

RIASSUNTO DELLA SEMIFINALE DI AMICI 18 – PRIMA SFIDA

Promosso: Rafael
Modalità: Tutti contro tutti
Sistema di voto: non pervenuto

Maria de Filippi senza perder tempo introduce ai ragazzi la giuria speciale:

“Voi sapete chi sta per entrare? No? Non lo sapete, ah allora ecco”

soffermandosi soprattutto Sabrina Ferilli che è da sempre la sua giurata preferita poiché si presta ad ogni pagliacciata.

Dopo di che chiama i ragazzi davanti al VIDEOUALL per mostrar loro un video mal fatto sul loro percorso, dove son stati selezionati praticamente solo spezzoni dai videobox dell’ultima settimana (senza nemmeno darsi la pena d’attingere alle immagini d’archivio per tracciare un riassunto dell’effettivo percorso dei ragazzi).

A questo punto Maria spiega il pongoregolamento ideato per la semifinale che ovviamente non capisce nessuno, però s’intuisce che Giordana sia la prima a doversi esibire.

Finalmente Giordana Angi canta senza gridare (o parlare in mezzo alla canzone), non è precisissima ma è forse la sua miglior esibizione da quando è cominciato il serale. A Rudy Zerbi non piace comunque, perché trova sia un concentrato degli errori commessi nei mesi passati. Sembra una frase più detta per scatenare Loredana Bertè che per criticare Giordana, infatti, poco dopo , si da il via al siparietto tra Rudi e Loredana; interrotto frettolosamente da Maria de Filippi che vuole andare avanti col programma.

Viene interpellato anche JAX il quale deve trovare spazio per parlare a fatica, mentre Loredana Bertè non si acquieta.

La seconda ad esibirsi è Tish con Mercy, anche lei è leggermente meglio del solito tranne nella pronuncia che risulta sempre incomprensibile all’orecchio umano (e per il fatto d’imitare la voce dell’autore della canzone che sta coverizzando – che per Rudy Zerbi significa essere versatili per gli altri potrebbe quasi apparire carenza di carisma).

A questo punto arriva Vincenzo che balla una coreografia brutta su Piccola Anima, perché ormai Amici di Maria de Filippi è un grande spazio promozionale riservato sempre ai medesimi cantanti, non importa che siano essi stessi gli ospiti speciali, i giurati o che vengano usate le loro canzoni come basi per delle coreografie discutibili.

Se normalmente nei quadri di Giuliano Peparini eravamo abituati a vedere solo contorno e pochi passi di danza, quest’anno abbiamo scoperto che è in grado di realizzare anche coreografie senza alcun contorno in cui i ballerini non ballano comunque. Vincenzo per due minuti deve prodigarsi in grandi sorrisi, smorfie, espressioni di dolore e/o scioccate e corse sulle scale. Lui è sempre bravissimo, ma vedere il suo talento mortificato in questo modo fa male al cuore.

Maria de Filippi che mentre ballava Vincenzo è andata al cesso, ringrazia comunque Giuliano Peparini dicendogli che era “molto bello il quadro, davvero” ed è così che si comprende che non l’ha visto.

Dopo la figura barbina fatta da Gerry Scotti la scorsa settimana (quando ha confuso Alberto con Casillo), Mery ha ben pensato d’avvertitre Antonella Clerici che un vecchio partecipante del suo programma per piccoli talenti fosse ora approdato ad Amici. Così Antonella in puntata s’è dimostrata preparata su Alberto spiegandoci che si ricordava veramente di lui e dei suoi tratti somatici.

Alberto canta Hello nella stessa lingua in cui ha cantato Tish che non sembrava, non questa volta, essere latino, ma sicuramente nemmeno inglese. Resta ancora indecifrata la parte di testo che, secondo Alberto, reciterebbe così:

“HELLO FOM DI OUTSITE MASENCOLLE TOUS OF TIME”

J-Ax viene costretto a parlare dunque, seguendo la tattica usata da Mara Venier la volta scorsa, ne aprofitta per assicurarsi l’ospitata di Maria de Filippi per il suo nuovo programma, nel frattempo dice anche tre stronzate a caso su Alberto e la canzone popolare

È il turno di Rafael e si spera che abbia ancora male alla schiena e che questo sia il motivo della sua coreografia (anche intitolata Rafael che si tocca il pacco).

A questo punto dal nulla compare Romina Power che non era stata presentata all’inizio con il resto dei giurati e non si sa bene quando sia spuntata, probabilmente mentre cantava Alberto, nè quale sia il suo ruolo lì. Anche lei però ha gli ormoni in subbuglio a causa del giovane Rafael che, dunque, viene costretto da Maria de Filippi a correre negli spogliatoi a rimettersi i pantaloni.

È proprio Rafael Quenedit Castro a vincere la prima sfida, per volere di non si sa chi, ma poco importa perché comunque se lo merita (anche se si sarebbe meritato, ancor di più, di passare con una coreografia migliore, azzardo, magari una variazione classica).

CONTINUA

Advertisements
Annunci


Categories: Trash

Tags: , , , , , , , , ,

Cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: