Advertisements
Annunci

Pratiful: Fanpage intervista Pamela Perricciolo

Pamela Perricciolo concede un’intervista a Fanpage, oramai non ha più nulla da perdere e dice la verità.

Più o meno.

A grandi linee.

Insomma, dice una verità che risulta essere più vera di quella detta dalle sue compagne di malaffare Pamela Prati ed Eliana Michelazzo, e, al contrario delle altre due, a supporto della sua tesi porta chat, documenti e messaggi privati.

Pamela Perricciolo per fanpage

Donna Pamela fino ad ora non aveva parlato in tv: un po’ perché era stata male e si era presa troppe gocce, un po’ perché voleva vedere fino a che punto le altre due fossero disposte a buttarsi fango addosso vicendevolmente, infine per l’accordo di riservatezza firmato da tutte e tre (Pamela, Pamela ed Eliana).

Annunci

L’accordo noi non lo possiamo leggere per intero, ma FanPage ce ne mostra alcuni stralci (per cui intuiamo l’abbiano letto loro e che Donna Pamela stia dicendo il vero).

Pamela Perricciolo per fanpage

La giornalista di Fanpage le domanda l’origine del primo profilo di Mark Caltagirone mai esistito: Marco Calta (nato come finto compagno della madre del finto Simone Coppi, cioè Ginevra Coppi), Pamela Perricciolo comincia a raccontare una storia confusa di cui comunque non si capisce niente.

Lei era solita creare molti profili per motivi diversi (continuare a spiare chi ti ha bloccato è la scusa ufficiale, ricattare i vip è l’illazione che vien da fare a chiunque non debba fornire una spiegazione alla nazione), ma la realtà virtuale è diversa dalla realtà reale…. E poi c’era un Marco che andava davvero al loro ristorante e si dimostrava interessato a Pamela Prati, la quale, ad un certo punto, avrebbe scritto a tale Marco Calta su Instagram che le avrebbe risposto con il famosissimo

Buona primavera

Insomma, dell’origine di Marc(o) Calta(girone) continua a capirsi poco: certo è che Pamela Prati era al corrente di non esserci fidanzata.

Donna Pamela afferma che l‘Aicos Managament (che una volta era sua poi ha regalato come presente per la cresima ad Eliana Michelazzo intensandola tutta a lei) ha anche un sacco di schede telefoniche che vengono usate per motivi diversi e che il profilo di Simone Coppi veniva co-gestito da lei ed Eliana.

Pamela Perricciolo per fanpage

Insomma Eliana Michelazzo sarebbe stata sposata anche con se stessa (e con la Perricciolo): le chat servivano a creare uno storico del profilo, insomma renderlo credibile caso mai qualcuno avesse domandato di vedere, appunto, dei messaggi, delle chat o qualcosa di concreto.

Per questo stesso motivo Eliana Michelazzo avrebbe creato un finto atto di matrimonio (che poi era soltanto una promessa di matrimonio scritta su di un foglio) da tenere sempre in tasca e mostrare all’occorenza.

Stando alle parole della Perricciolo pare che la vicenda Mark Caltagirone-Pamela Prati sia nata da una piccola bugia (Pamela Prati che annuncia il suo fidanzamento con Mark in televisione) poi sfuggita di mano. Per coprire la prima piccola bugia ne sono state inventate delle altre fino a creare un mostro che s’è inghiottito tutte e tre.

Pamela Perricciolo per fanpage

Da qui son stati fatti tutti i passi che conosciamo: assoldare un attore per fingersi Mark Caltagirone (in video e al telefono) fino ad utilizzare un bambino per i loro scopi.

Pamela Prati ad un certo punto comincia a comportarsi come se Mark Caltagirone esistesse effettivamente, secondo la Perricciolo era per lo stesso motivo per cui lei ed Eliana chattavano a nome di Simone Coppi con se stesse: creare una cronologia che rendesse credibile il fake.

… anche se il dubbio che Pamela Prati sia mitomane e ad un certo punto si sia convinta d’essere davvero fidanzata con Mark Caltagirone resta.

Pamela Perricciolo per fanpage

Secondo Donna Pamela i giornalisti TV erano consapevoli di tutto fin dal primo istante, tant’è che Silvia Toffanin ha subitamente bloccato il compenso per l’esclusiva del matrimonio di Pamela Prati dicendo che avrebbero pagato solo ad evento avvenuto, e, in fondo, i giornalisti sono gli unici ad aver davvero guadagnato da questa storia (e un po’ anche Eliana Michelazzo anche se ora non più perché ha fatto fallire la sua agenzia, Pamela Prati molto poco siccome piena di debiti qualsiasi guadagno le sarebbe stato pignorato)

Pamela Perricciolo nega d’aver legami diretti con la criminalità organizzata nonostante ha il cognome che ha e nonostante abbia appena affermato che Eliana deve star tranquilla perché nessuno fa niente a nessuno, che è una frase che farebbe accapponare la pelle persino a Toto Riina.

Nega persino d’aver avuto una relazione con Eliana così come d’esser stata lei stessa a minacciarsi con l’acido/ acqua e sapone. In compenso ci mostra le conversazioni avuto con Eliana Michelazzo post-crollo a Live non è la D’Urso.

GUARDA L’INTERVISTA DI FANPAGE A PAMELA PERRICCIOLO

Advertisements
Annunci


Categories: Gossip, I profili di Donna Pamela, Ironico, Pamela Prati e Mark Caltagirone, Pratiful, Trash

Tags: , , , , , , , , ,

Cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: