Advertisements
Annunci

Vademecum per lo spettatore medio di Amici di Maria de Filippi

Caro spettatore di Amici di Maria de Filippi, Amici Celebrities è ancora in corso e Maria de Filippi sembra aver perso il senno; ad Amici normale quest’anno può accadere di tutto, quindi tu, caro amico mio, prova a ricordare questi semplici concetti e a farli tuoi.

Annunci

Quando due concorrenti si fidanzano, stai tranquillo, si capisce senza bisogno di meta-interpretazioni. Prima di tutto nessuno vuole nascondere una storia d’amore concreta all’interno del programma siccome questa porta consenso, o, mal che vada, visibilità. Non lo vogliono i diretti interessati e, soprattutto, non lo vuole Maria de Filippi che, nel tempo, ha provato a far passare per fidanzate anche persone dichiaratamente omosessuali con i loro compagni di banco.
Se proprio sei tonto lo capirai comunque al momento della divisione in squadre del serale dove Maria espliciterà le coppie proprio dicendo che questo è triste perché tale è nell’altra squadra e loro si amano a vent’anni è normale.

Quando due ottengono molto consenso, specialmente se sono dello stesse genere (sia sessuale che disciplinare cioè uomo/donna e ballerino/cantante) vengono messi uno contro l’altro.
Verranno montati filmati per giustificare la rivalità da loro creata, non per mettere in cattiva luce uno o l’altro (i fan di uno continueranno a sostenere che lo stronzo sia laltro; mentre i fan di altro continueranno a sostenere che lo stronzo sia uno). Quindi non preoccuparti, nessun complotto: solo questione di share.

Quelli che vengono oscurati vengono oscurati davvero. Nel senso che dopo due giorni ci si dimentica che sono nella scuola: non si esibiscono mai e non vengono nemmeno inquadrati. Escono ben prima che cominci il serale.
Se il tuo beniamino è arrivato fino al serale o si è esibito almeno due volte durante il pomeridiano del sabato, non è un oscurato. Non lo è anche se per una settimana non potrà esibirsi e/o il suo album/contratto arriverà con una settimana di ritardo rispetto a quello degli altri. Non puoi parlare di oscuramento anche se non è il predestinato alla vittoria, dunque, confronto a quello, un po’ d’ingiustizie le subirà per forza.

Siamo ad Amici e vince chi è stato stabilito che vinca. È solo uno e di solito è chiaro chi sia più o meno dopo un mese, a volte lo fanno entrare in corsa per rendere più imprevedibile un programma stantio. Non è mai “troppo ovvio” o “troppo scontato”, se uno può godere di spot pubblicitari che promuovono il suo disco in uscita, quando ancora è nel programma, e tutti gli altri no, beh, il vincitore sarà proprio quello degil spot pubblicitari.

Quando gli ascolti non vanno come la produzione pensava ideano un escamotage da quattro soldi, tipo far credere che il preferito del pubblico sia a rischio eliminazione. Non lo è.

Ci sono quelli che sono destinati alla finale e quelli che sono destinati alla semifinale, quelli destinati alla semifinale ricevono comunque un trattamento di favore rispetto agli oscurati o ai primi eliminati, ma un po’ meno rispetto ai favoritissimi. Questo, comunque sia, non li rende delle vittime nè dei paladini della non-corruzione.

Il regolamento è ingiusto. È talmente ingiusto che cambia all’occorrenza di puntata in puntata. Un tempo avevamo Zanfo a ricordarci che la vita è così, si sa che il regolamento di Amici può cambiare. Ora Zanfo è tornato ma non si fa più porta voce di niente, nemmeno di quelli che parlano spagnolo nonostante lui vada sempre in vacanza in Spagna, quindi non lo dice più. La storia però non è cambiata.

Il tuo preferito fa schifo. Non per forza perché fa schifo in generale, magari prima di entrare ad Amici di Maria de Filippi era anche un bravo cantante o un bravo ballerino. Purtroppo poi dovrà cantare le solite canzoni, che sono le stesse da anni e hanno rotto le palle, nello stesso modo assurdo pieno di smorfie (che ad Amici significano interpretazione) e urla (che ad Amici significano cantare bene). Lo costringeranno ad adeguarsi quindi, ora della fine, farà cagare. Anche i ballerini saranno costretti a danzare sulle coreografie dei fratelli Peparini, e, anche questo, non gioca mai a loro favore.

Non avercela con le polemiche, questo programma vive di polemiche proprio perché i cantanti e i ballerini, anche quando bravi, ora della fine faranno schifo. Hanno già provato a fare delle annate pseudo prive di polemiche e infatti non se le ricorda nessuno. Le polemiche sono ciò che rende divertente questo programma, piuttosto pretendi che vengano cavalcate quelle giuste: odio fra squadre, fidanzamenti e corna, accuse a professori che attentano alla vita degli alunni. No a: polemiche sul fisico (grasso/magro, collo del piede,..) o interpretazione contro tecnica. Quelle hanno rotto davvero.

Rudy Zerby è urticante e non dice mai una cosa giusta, ma ad ogni modo dice cose concordate ed è il suo personaggio ad essere così. Il suo ruolo è quello dell’insopportabile, e, benchè gli riesca benissimo, non litiga davvero con gli altri professori. Sono lontani i tempi in cui Luca Jurman mandava querele ai suoi colleghi.

Ogni anno c’è gente che minaccia di boicottare il programma, sono incazzati perché è stato eliminato il loro preferito. Alla produzione non frega assolutamente nulla di queste pseudo-minacce a cui raramente corrisponde un’effettiva azione.

Advertisements
Annunci


Categories: Amici 18, Amici Celebrities, Amici di Maria De Filippi, Ironico, Talent Show, Televisione, Trash

Tags: , , , , , , , ,

Cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: