Advertisements
Annunci

Amici Speciali: le imitazioni malriuscite della seconda puntata

Annunci
amici speciali imitazioni malriuscite

Siamo arrivati alla seconda puntata di Amici Speciali una versione tutta nuova e anche abbastanza inutile di Amici di Maria de Filippi, dove, a farla da padrone, sono state le imitazioni mal riuscite.

Si parte con uno scherzo alla Ferilli arrestata per finta, scherzo che, come al solito, è piaciuto solo a Maria e ha contribuito ad irritare la Ferilli, ma anche il pubblico.

Prima di cominciare la gara, che non è una gara perché nessuno vince soldi e si vede, infatti nessuno è particolarmente motivato a rendere questa trasmissione appassionante, Maria de Filippi ha dovuto coinvolgere Alberto Urso in qualcuna delle sue battute in cui lo fa apparire un allupato che, mattina pomeriggio e sera, pensa solo alla fi*a e a come trombarsi qualsiasi essere vagino munito.

Dopo un tempo interminabile dedicato a quest’introduzione, si è passati più o meno direttamente alla pagliacciata che ha coinvolto gli altri due giurati: Gerry Scotti e Giorgio Panariello. Entrambi inizialmente avrebbero preferito sotterrarsi, ma poi si son prestati all’umiliazione pubblica con grande gaudio. Il compito affidato loro da Maria è stato imitare un famoso esponente della canzone italiana ciascuno: Zucchero per il primo e Renato Zero per il secondo. Maria de Filippi ha fornito loro orpelli utili al mascehramento. Entrambe le imitazioni sono riuscite piuttosto male, e, per quanto i travestimenti risultassero ilari, le stonature decisamente meno.

Gerry e Panariello imitazioni mal riuscite

Siccome le imitazioni di Renato Zero e Zucchero non bastavano a Maria, ogni tre per due questa costringeva Gaia ad imitare qualcuno dei concorrenti, che fossero compagni di squadra o rivali poco è importato a Maria. E anche dell’effettivo risultato delle imitazioni di Gaia, che, a dirla tutta, non è davvero capace ad imitare gli altri che non assomigliano mai, nemmeno lontanamente, alla sua parodia.

Maria però si è divertita, molto, ad ogni imitazione malriuscita si scompisciava, e così l’imitato dove fingere di divertirsi lui pure.

Sempre Gaia è stata vittima di uno scherzone in cui una tizia dagli spalti ha finto che il suo inedito Shagga fosse un plagio. Siccome praticamente nessuno spettatore stava effettivamente guardando lo schermo, persino gran parte del pubblico ha creduto allo scherzo: in parte infervorati, in parte felici che succedesse finalmente qualcosa anche ad Amici Speciali, i telespettatori si sono risvegliati dal torpore sperando in un nuovo Bugo Gate, magari da poter chiamare Shagga Gate così da renderlo più interessante, con quel nome esotico.

Amici speciali imitazioni malriuscite random

Invece niente. Ennesimo scherzo di Maria de Filippi, ennesima persona che non ride, ennesimo giramento di zebedei da parte del pubblico che per più o meno tutta la durata della puntata ha avuto la medesima espressione di Random (che, per inciso, ha due tartarughe chiamate tarta e ruga e ha voluto a tutti i costi raccontarci questa cosa ma non sappiamo perché)

In queste tre ore di imitazioni brutte e scherzi irritanti, qualcuno ha anche cantato (non sempre bene) e altri hanno ballato (bene).

Molti, invece, si sono annoiati.

imitazioni malriuscite amici speciali
Annunci
Advertisements
Annunci


Categories: Amici Speciali, Alberto Urso, Amici 19, Amici di Maria De Filippi, Giordana Angi

Tags: ,

Cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!